L'Altra Emilia Romagna, con Cristina Quintavalla, la candidata presidente, ha preso parte al presidio contro lo Sblocca Italia di fronte all'inceneritore di Parma. «L'impianto ora funziona al 40% - spiega Cristina Quintavalla - ma con il decreto appena convertito con la liberalizzazione del trasporto dei rifiuti, tutti gli inceneritori diventeranno in Emilia Romagna, i terminali di un'esasperata combustione con tutte le conseguenze sull'ambiente.

Add a Comment

«Salvini e Fabbri, fascisti su Marte, Bologna e l'Emilia sono medaglia d'oro per la Resistenza!». Cristina Quintavala, candidata presidente per l'Altra Emilia Romagna, si associa alle parole della Nazione Rom contro la provocazione xenofoba della Lega nel campo sinti di Via Erbosa che stamattina ha rischiato di tramutarsi in tragedia col tentato omicidio, da parte dell'autista di Salvini, di due dei manifestanti antirazzisti. L'annunciato spot elettorale della Lega, da cui perfino Forza Italia s'è smarcata, non poteva trasudare più di così di odio per la vita e la dignità delle persone».

«Vada a colonizzare un altro pianeta, qui il razzismo non è ammesso, l'istigazione all'odio razziale è un reato grave e l'anomalia dei campi è che sono veri e propri lager». «I rom erano qui, sono qui e rimarranno qui e battersi contro la loro esclusione vuol dire battersi per l'inclusione e la solidarietà per tutti.  Nessuno deve essere usato come oggetto disumanizzato dai governi e, invece deve essere coinvolto nelle decisioni che hanno un impatto sulle loro e sulle vite delle altre persone.

Add a Comment

Matteo Renzi è arrivato questa mattina in Emilia Romagna per la cerimonia di chiusura degli scavi della Variante di Valico, una delle Grandi opere che stanno devastando il territorio causando effetti irrimediabili sulla vita delle persone e sull'ambiente. Noi siamo a fianco del comitato di Ripoli che contesta l'abbandono dopo la frana del 2010. La frana è stata risvegliata da quegli scavi e, insieme al paese con la sua chiesa e le sue case, ha fatto muovere anche i piloni della vecchia Autostrada del sole tuttora in esercizio, che passa sopra il paese. Il paese è stato sgomberato più volte e decine di persone hanno già perso la loro casa negli ultimi quatto anni. L'Altra Emilia Romagna è l'alternativa a un modello di sviluppo fondato sulle Grandi Opere e il consumo di territorio

 

CRISTINA QUINTAVALLA, CANDIDATA PRESIDENTE PER L'ALTRA EMILIA ROMAGNA

 

ufficio stampa checchino antonini

Add a Comment

«Siamo pronti a salire sui tetti delle case popolari contro la loro vendita all'asta a prezzi di mercato, siamo dalla parte di chi lotta per il diritto all'abitare. E lo saremo anche nella nuova Assemblea Legislativa». Cristina Quintavalla, candidata presidente per l'Altra Emilia Romagna ed esponente storica delle lotte per la casa a Parma, solidarizza con gli inquilini e gli occupanti delle case. "In tutta Italia almeno un milione di assegnatari rischiano di restare fuori dai meccanismi inventati per fare cassa a spese dei più deboli. Gli sfratti sono raddoppiati in pochi anni, nel 2014 ne sono stati emessi 80mila e il 90% sono per morosità quasi sempre incolpevole. Come per le 210 famiglie che il comune vuole sfrattare a Bologna per dichiarazione dei redditi infedele: più di un terzo sono seguite dai servizi sociali, ossia sono in una condizione di povertà per colpa della crisi".

Add a Comment

Gli eurodeputati dell'Altra Europa con Tsipras - gruppo Gue/Ngl Eleonora Forenza, Curzio Maltese e Barbara Spinelli hanno presentato oggi, venerdì 31 ottobre, un'interrogazione alla Commissione in merito ai fatti accaduti a Roma durante la manifestazione dei lavoratori dell'Ast di Terni, lo scorso 29 ottobre.

Add a Comment

Quintavalla solidale coi lavoratori della Thyssen: «Le cariche sono la prosecuzione "su strada" della Leopolda, stop alle delocalizzazioni e al jobs act»

Add a Comment
Pagina 3 di 4

Cerca nel sito